Rispoli Gioia Maria

Nata a Napoli il 5/5/1939, iscritta per l”anno accademico 1957/58 alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell”Università degli Studî di Napoli Federico II, laureata con 110 e lode il 18/11/1961 con una tesi su Il “De Musica” di S. Agostino.
Assistente volontario presso la cattedra di Grammatica Greco-Latina dall”1/1/1963 al 31/10/1964 e presso la cattedra di Letteratura Greca II dall”1/11/64 al 28/2/69.

Titolare di Contratto CNR (n. 115/159/470) dal 15/4/1967 al 30/11/1967, prorogato fino al 15/7/1968 e successivamente al 28/2/1969, per svolgere ricerche sul trattato periŸ mousikh`” di Filodemo di Gadara.

Assistente incaricato presso la cattedra di Letteratura Greca II dal 1/3/1969 al 15/11/1969, vincitrice del concorso al posto di assistente ordinario presso la medesima cattedra a decorrere dal 16/11 1969.

Vincitrice del premio di operosità scientifica negli anni accademici 1972/73 e 1973/74 in concorsi banditi dalla Facoltà di Lettere e Filosofia di Napoli.

Professore Incaricato per l” insegnamento di Filologia Greca e Latina dal 3/2/1976.

Professore stabilizzato dal 1/11/1979.

Professore Associato di Filologia Greca e Latina dal 1/11/1983.

Professore Ordinario di Letteratura Greca dal 1/11/1994.

Membro del Board internazionale che organizza una ricerca internazionale, al fine di pervenire ad un”edizione americana dei testi di Filodemo di Gadara. I seminari si sono svolti nel 1994 a Los Angeles, nel 1995 a S. Francisco, nel 1996 a Austin, nel 1997 a Lake Arrowhead, nel 1999 a Lille.

Membro del Board italo-francese per il progetto di ricerca Nommer les Dieux.

Membro del Board italo-francese per il progetto di ricerca. L”analisi dei testi. Teorie e pratiche greco-romana.

1999-2002 Direzione del gruppo di ricerca IL RUOLO DELLA DONNA NEL MEDITERRANEO ANTICO.

A partire dal 2000 Direzione del Centro di Eccellenza MURST/Università Federico II: RESTITUZIONE COMPUTERIZZATA DI MANOSCRITTI E MONUMENTI DELLA PITTURA ANTICA.

Membro del Consiglio scientifico del Centro Interdipartimentale di Studi per La Magna Grecia.

Membro del Consiglio scientifico del Centro Regionale di Competenza per lo sviluppo e il trasferimento dell”innovazione applicata al settore dei Beni Culturali e ambientali “INNOVA” (attività di ricerca su fondi Europei: P.O.R. Campania misura 3.13).

Membro della International Herculaneum Society.
Socio ordinario dell’Accademia Pontaniana.
Socio ordinario dell’Accademia Nazionale di Archeologia, Lettere e Belle Arti.

L”attività di ricerca si è concentrata essenzialmente su due tematiche, nel tempo rivelatesi largamente convergenti nell”intreccio delle problematiche musicali ed eufoniche e di quelle critico-letterarie; problemi di acustica, di fonetica, di retorica, di estetica, di poetica, di generi letterarî, che hanno costituito il fulcro dei suoi studi, lasciano infatti emergere nessi sempre più consistenti e significativi:

1) Tematica ritmico-musicale. Le ricerche preparatorie sulle fonti ritmiche e metriche greco-latine, svolte per la compilazione della tesi di laurea, divenivano punto di partenza per ulteriori indagini sulla metrica e la ritmica del mondo antico (Contributo alla lingua di S. Agostino, 1963; I carmi di Boezio e la “procreatio metrorum”, 1965) e successivamente sulla musica greca, sui suoi rapporti con la parola in quanto suono articolato, con il testo poetico nel suo complesso, con i differenti generi letterarî, nonché sulla sua funzione nella cultura greca e nella trattatistica a cui diede luogo (edizione critica e commentario delperiŸ mousikh`” di Filodemo di Gadara, 1968; recensione a U. Pizzani, Studi sulle fonti del “De institutione musica” di Boezio, 1968; Filodemo sulla musica, 1974; Suono e articolazione nella teoria epicurea del linguaggio, 1981; Eufonia e poetica in testi ercolanesi, 1984; La saggezza poetica, 1984 Fragilità della virtù, 1988; Elementi di fisica e di etica epicurea nella teoria musicale di Filodemo di Gadara, 1991; La danza e lo spettacolo: ethos e pathos del movimento, 2000; L”ethos della danza in Filodemo 2002; L” ethos della danza nel peri; mousikh`” di Filodemo di Gadara», in corso di stampa negli Atti del Congresso internazionale di Papirologia di Vienna 2001; Le Professeur e l”Alphabet. in corso di stampa negli atti del Colloquio internazionale sulla musica, Parigi 2003; La présence de l’Hymne dans le roman grec antique et son publique Relazione al Colloque international de Strasbourg 2004.
2) Tematica critico-filologica. Muovendo da un”iniziale attenzione alle fonti antiche e alla possibilità di integrarne lo studio e l”interpretazione con l”applicazione di diverse metodologie (archeologica, strutturale, funzionale: Iniziazione e catabasi di Eracle, 1970; Ippodamo e Aristotele, 1976) le riceche si sono andate concentrando su quel settore della filologia antica in cui sono rintracciabili primi elementi di critica letteraria e di riflessione sull”estetica della percezione (Per l”Andromeda di Sofocle, 1972; Per uno statuto della narrativa in Platone e in Aristotele, 1979; Teagene o dell”allegoria, 1980; Su un”accezione inedita di eJllhnismov”, 1981; Sensazione, esperienza, giudizio tecnico. Testimonianze su origine e sviluppi di una concezione estetica, 1982; La sensazione scientifica, 1982; Fantasivaed ejnavrgeia negli scolî all”Iliade, 1984; L”artista sapiente. Per una storia della fantasia, 1985; Bernardo Quaranta, 1987; Errori, varianti, correzioni, glosse e scolî in papiri ercolanesi, 1987; Lo spazio del verisimile. Il racconto, la storia e il mito, 1988; Elementi di fisica e di etica epicurea nella teoria musicale di Filodemo di Gadara, 1991; Declamazione e lettura nella teoria retorica e grammaticale greca, 1991; La voce dell”ironia, 1992; Sesto e Filodemo, 1992; Le Voci della retorica. Atti del Convegno: Epicureismo greco e latino, 1993; L”errore necessario, 2000;Teoria e storia della musia in Filodemo, 2000; Pseudepigrafi platonici 2000; La poetica dei suoni, 2001; Travestimento, ambiguità, finzione: l”astuzia delle donne nel romanzo greco, 200; L”ethos della danza nel peri; mousikh`” di Filodemo di Gadara»; «Stilistica e retorica nei papiri ercolanesi di Poetica»; Filosofi e filosofia nel De musica di Filodemo; Travestimento, ambiguità, finzione. L”astuzia delle donne nel romanzo greco»; «Le regole dell”arte»; Tra oralità e scrittura. L”ingresso della memoria nella trattatistica retorica;Sembrare altro. Un”arma delle donne nel romanzo greco; Qevma,qematikov”,qemativzein nei papiri ercolanesi di poetica; Tragico e tragedia nei Papiri Ercolanesi di Poetica; La présence de l’Hymne dans le roman grec antique et son publique; Il capitolo Peri; grammavtwn del Cratilo di Platone;Le regole dell’arte; Tra oralità e scrittura nella trattatistica retorica;Le mura di Tebe. Mevlo” e movimento nella dottrina epicurea;Qevma tra retorica e filosofia; Ermarco ed Empedocle.

Relazioni a Convegni

XVI International Congress of Papyrology, New York 1981

VII Convegno Internazionale dei Linguisti:Linguistica e Filologia, Brescia 1984

XVII International Congress of Papyrology, Napoli 1984

XVIII International Congress of Papyrology, Athens 1986

International Symposium on Ancient Music, Roma 1989

Colloquio Internazionale:Epicureismo greco e latino, Capri -Napoli 1993

XIX International Congress of Papyrology, Il Cairo 1992

Colloquio italo-spagnolo:Dramaturgia y puesta en escena en el teatro griego Madrid 1995.

Convegno Internazionale:Mimesi nel mondo tardo antico e bizantino, Milano 1996

Convegno Internazionale di Retorica, Amsterdam 1996

Colloquio Internazionale italo-tedesco:Il teatro attraverso il tempo, Düsseldorf 1997.

Convegno Internazionale.La letteratura pseudepigrafa nella cultura greca e romana, Napoli 1998

Convegno italo-spagnolo:Idee e Forme nel Teatro greco, Napoli 1999

Colloquio Internazionale di Papirologia:Cicèron et Philodème. La polèmique en Philosophie,Chantilly-Paris 2001

XXII International Congress of Papyrology, Vienna 2001

Convegno Internazionale di Papirologia Ercolanese, Napoli 2002

Convegno Internazionale di Retorica, Salamanca 2002

Colloquio Internazionale italo-francese:L”analisi dei testi: teorie e pratiche nell”antichità greco-romana, Napoli 2002

Colloque internazional sur la musique, Paris 2003: Le Maitre e l”alphabet

XIV Internazional Congress of Papyrologiy, Helsinki 2004

Colloque internazional La culture dell”assemblea, Strasburgo 2004

Convegno internazionale sulla tragedia, Il teatro greco. Interpretazioni e prospettive, Napoli 2004

Convegno internazionale Il Cratilo di Platone; struttura e problematiche, Procida ottobre 2004.

Congresso Internazionale di Retorica, Los Angeles 2005.

Congresso internazionale: Empedocle: Napoli 2006

Pubblicazioni

«Contributo alla lingua di S. Agostino», Atti dell”Accademia Pontaniana N.S. XII 1963, pp. 253-262

«I carmi di Boezio e la procreatio metrorum», Atti dell”Accademia Pontanian a N.S. XIV 1965, pp.3-27

IlPeriŸ mousikh`” di Filodemo di Gadara, Edizione critica e commentario, Giannini, Napoli 1968

Recensione a U. Pizzani, Studi sulle fonti del De institutione musica di Boezio, in Athenaeum, XLVI 1968, pp. 184-187

«Iniziazione e catabasi di Eracle», Atti dell”Accademia Pontaniana XIX1970, pp. 1-28

«Per l”Andromeda di Sofocle», RAAN XLVII1 972, pp. 187-210

«Filodemo sulla musica», CErc. IV1974, pp. 57 – 87

«Ippodamo e Aristotele», RAAN L 1976, pp. 229-249

«Per uno statuto della narrativa in Platone e in Aristotele», RAAN LIII 1979, pp. 115-162

«Teagene o dell”allegoria»,Vichiana N.S. IX 1980, pp. 243-257

«Su un”accezione inedita di eJllhnismov”», RAAN LV 1981, pp. 67-75

«Suono e articolazione nella teoria epicurea del linguaggio», Proc. XVI Int. Congr. Pap. New York1981, pp. 173 -181

Recensione a M. Gigante, Scetticismo e epicureismo. Per l”avviamento di un discorso storiografico, Napoli, Bibliopolis 1981, in Elenchos IV 1981, pp. 124-129

«La sensazione scientifica», CErc. XIII1983, pp. 92-101

«Sensazione, esperienza, giudizio tecnico. Testimonianze su origine e sviluppi di una concezione estetica», AFLF della Università di Napoli XXIV1983, pp. 105-119

«La saggezza poetica»,Atti del XVII Convegno Internazionale di Papirologia, Napoli1984, pp.543-549

«Fantasiva ed ejnavrgeia negli scolî all”Iliade», Vichiana, N.S. XIII1984, pp. 311 –339

L”artista sapiente. Per una storia della fantasia, Liguori, Napoli 1985

«Eufonia e poetica in testi ercolanesi», Linguistica e Filologia. Atti del VII Convegno internazionale dei linguisti, Paideia, Brescia 1987, pp. 462-478

Eufonia ed ermeneutica: origine ed evoluzione di un metodo filologico e letterario», in KOINWNIA X 1984, pp. 113-149

«Bernardo Quaranta», in AA.VV., La cultura classica a Napoli nell”Ottocento, Napoli1987, pp. 505-528

«Correzioni, varianti, glosse e scolî nei Papiri Ercolanesi», Proceedings of the XVIII International Congress of Papyrology, Athens 1988, pp. 309-320

«Fragilità della virtù», in Ercolano 1738 –1988. 250 anni di ricerca archeologica. Atti del Convegno internazionale Ravello-Ercolano-Napoli-Pompei 1988, pp. 277-283

Lo spazio del verisimile. Il racconto, la storia e il mito, D”Auria, Napoli1988

«Elementi di fisica e di etica epicurea nella teoria musicale di Filodemo di Gadara», in Harmonia Mundi, Atti del Simposio Internazionale sulla Musica Antica (R.W.Wallace e B. MacLaren ed.), L”Ateneo, Roma1991, pp. 69-103

«Declamazione e lettura nella teoria retorica e grammaticale greca», KOINWNIA XV 1991, pp. 93-133

L”ironia della voce. Per una pragmatica dei testi letterari nella Grecia antica, D”Auria, Napoli 1992

«Sesto Empirico e Filodemo contro i Musici», Atti del XIX congresso internazionale di Papirologia, Il Cairo 1992, pp 213-248

«Le Voci della retorica». Atti del Convegno internazionale Epicureismo greco e Latino, Capri- Napoli 1994, pp. 180-192

Dal suono all”immagine: poetiche della voce ed estetica dell”eufonia, 1995, L”Ateneo, Roma

«Come l”oro e l”argento. Discorso storico e discorso poetico», in Studi in memoria di Ettore Lepore, vol. III, Napoli 1995, pp. 411-424

«La ricomposizione del quarto libro del trattato di Filodemo Sulla musica: analisi e prospettive metodologiche», in ZPE CXIV 1996, pp.67-96

«La voce dell”attore nel mondo antico. Teorie e tecniche», in Dramaturgia y puesta en escena en el teatro griego (A. R Alfageme ed.), Madrid 1997, pp. 14-42

«La mimesi nella letteratura scoliografica», in Classicità, Medioevo e Umanesimo. Studi in onore di Salvatore Monti, Napoli1996, pp. 35-50

«La tevcnh della uJpovkrisi”. Testimonianze su un”arte non scritta», in Synodia. Studia humanitatis Antonio Garzya septuagenario ab amicis atque discipulis dicata, Napoli 1997, pp. 831-847

«Le radici dell”ispirazione: la dottrina di Teofrasto», Scritti in onore di Fulvio Tessitore, Napoli 1997, pp. 328-375

«L”errore necessario. Per una poetica della dusfwniva»,CErc. XXVIII 1998, pp. 119-132

«La danza e lo spettacolo. Ethos e pathos del movimento», in Idee e Forme del Teatro Greco, D”Auria, Napoli, 2000, pp. 395-428

«Pseudepigrafi platonici e filologia filosofica» A.I.O.N 2000, pp. 453-510

«Teoria e storia della musica in Filodemo», Atti del convegno internazionale. La biblioteca della villa ercolanese dei papiri e la filosofia ellenistica. CErc.XX 2000, pp. 89-101

«La poetica dei suoni», in Actes du colloque Iternational: La polèmique entre écoles philosophiques a Rome: Cicéron et Philodème de Gadara, Paris-Chantilly 2001, pp. 130-142

«L”ethos della danza nel peri; mousikh`” di Filodemo di Gadara», in corso di stampa negli Atti del Congresso internazionale di Papirologia di Vienna 2001

«Stilistica e retorica nei papiri ercolanesi di Poetica», Salamanca 9 – 14 dicembre 2002 in Atti del Convegno Internazionale di Retorica, Lexis . 2003, pp. 220 -229

«Filosofi e filosofia nel De musica di Filodemo», CErc. XXIII 2003, pp. 175-188

«Travestimento, ambiguità, finzione. L”astuzia delle donne nel romanzo greco» in Travestimenti e metamorfosi: percorsi dell”identità di genere tra epoche e culture, (a cura di Laura Guidi e AnnaMaria. Lamarra) Filema, Napoli 2003, pp. 173-191

Le Professeur e l”Alphabet. in corso di stampa negli Atti del Colloquio internazionale sulla musica, Parigi 2003

«Le regole dell”arte», in L”ultima parola. L”analisi dei testi. Teorie e pratiche nell”antichità greca e latina, Atti del terzo Colloquio italo-francese (Napoli 13-15 marzo 2003), a cura di Luigi Spina, Napoli 2004, pp.303 – 323

«Sembrare altro. Un’arma delle donne nel romanzo greco», in Societas studiorum per Salvatore D’Elia, a cura di Ugo Criscuolo, Napoli 2004, pp. 99-115

«Tra oralità e scrittura. L”ingresso della memoria nella trattatistica retorica», in Mathesis e Mneme. Studi in onore di Marcello Gigante, a cura di S. Cerasuolo, Napoli 2004, pp. 105-130

«Sembrare altro. Un”arma delle donne nel romanzo greco» in Sociestas studiorum per Salvatore D”Elia, a cura di Ugo Criscuolo, Napoli 2004, pp. 99-115

«Le regole dell”arte», in L”ultima parola. L”analisi dei testi. Teorie e pratiche nell”antichità greca e latina, Atti del terzo Colloquio italo-francese (Napoli 13-15 marzo 2003), a cura di Luigi Spina, Napoli 2004, pp. 303–323

«Tra oralità e scrittura. L”ingresso della memoria nella trattatistica retorica», in Mathesis e Mneme. Studi in onore di Marcello Gigante, a cura di S. Cerasuolo, Napoli 2004, pp. 105–130

«Qevma, qematikov”, qemativzein nei papiri ercolanesi», in CErc. XXIV 2005, pp. 71-81

Le mura si Tebe.MELOS e movimento nella dottrina epicurea, in CErc. XXIV 2005, pp. 83-102

«Tragico e tragedia nei Papiri Ercolanesi di Poetica», in «Vichiana» Atti del Convegno internazionale Il teatro greco, Napoli 2004, pp. 195–230

«Il capitolo peri; grammavtwn del Cratilo di Platone», in Atti del Convegno Internazionale Il Cratilo di Platone: struttura e problematiche, Napoli 2005

Il Personaggio e la maschera. Atti del Convegno Internazionale di Studi, Napoli 2005 (Introduzione e cura degli Atti)