Home 
Accademia 
Sede 
Cenni storici 
Archivio 
Commemorazioni 
Soci 
Adunanze 
Note scientifiche 
Conferenze 
Annuario 
Pubblicazioni 
Ricostruzione angioina 
Galleria 
Contatti 
Altre Accademie 














//home / Soci /
 
 

Curriculum socio





- Bucci Ovidio Mario -


Nato a Civitaquana (Pescara) il 18.11.1943, ha conseguito la maturità classica nel 1961 e si è laureato in Ingegneria Elettronica il 16.12.1966 con lode e pubblicazione della tesi.

Negli anni accademici 1966/67 e 1967/68 ha seguito i corsi della Scuola di Perfezionamento in Fisica Teorica e Nucleare e nell' anno accademico 1969/70 il corso di "Fisica dello Stato Solido" presso la Facoltà di Scienze dell'Università di Napoli.

Dal marzo 1967 all'aprile 1968 ha prestato opera di consulenza presso l'Istituto Nazionale dei Motori del C.N.R., presso cui nel giugno 1967 ha vinto il concorso per un posto di aspirante ricercatore.

L'1.8.1967, risultato primo al relativo concorso, è stato nominato assistente ordinario presso la Cattedra di Teoria e Tecnica delle Onde Elettromagnetiche dell'Istituto Universitario Navale di Napoli.

Nell'ottobre 1967 ha superato con il massimo dei voti l'esame di abilitazione professionale.

Nell'anno accademico 1967/68 ha tenuto presso l'Istituto Elettrotecnico della Facoltà di Ingegneria, sotto l'egida del Centro di Elettronica e Telecomunicazioni del C.N.R., un corso monografico di "Introduzione alla meccanica quantistica".

Nel luglio 1968 ha seguito la "Vacation School on Microwave Solid State Devices" tenuta presso l'università di Leeds in Inghilterra sotto l'egida dell'I.E.E..

Negli anni 1968 e 1969, insieme al Prof. Giorgio Franceschetti, ha svolto attività di ricerca per conto del CERN di Ginevra.

Dal settembre 1969 al dicembre 1970 ha effettuato il servizio militare di leva come sottotenente di complemento GARI presso l'Accademia Aeronautica di Pozzuoli.

Nell'anno accademico 1969/70 ha ricoperto presso la Facoltà di Scienze Nautiche dell'Istituto Universitario Navale l'incarico di insegnamento del corso di "Statistica applicata ai fenomeni naturali".

Dall'anno accademico 1970/71 e fino al 31.10.1976 ha tenuto presso la Facoltà di Ingegneria di Napoli il corso di "Elettronica Quantistica".

Nel 1971 ha conseguito la libera Docenza in Teoria e Tecnica delle Onde Elettromagnetiche.

Nel 1975 è risultato vincitore, insieme al Prof. Franceschetti, del premio Marconi Italiana per il lavoro: "Input admittance and transient response of spheroidal antennas in dispersive media".

Dall'1.2.1976 ricopre la Cattedra di " Campi Elettromagnetici" presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Napoli.

Nell'aprile 1980 ha partecipato, come docente e membro del Comitato organizzatore, allo "Short Course on Comunication Satellite Technology”, tenuto a Positano sotto l'egida dell'Istituto Elettrotecnico dell'Università di Napoli.

Dall'aprile 1980 al novembre 1981 ha tenuto l'insegnamento di "Statistica Applicata" presso la Facoltà di Scienze Nautiche dell’Istituto Universitario Navale di Napoli.

Dal gennaio 1982 al luglio 1985 è stato membro dell' Ufficio di Presidenza della Commissione di Ateneo dell'Università di Napoli.

Dal giugno al dicembre 1983 ha tenuto, su incarico del Ministero degli Esteri, il corso di "Elettrotecnica" presso l'Università Nazionale Somala di Mogadiscio.

Dal gennaio 1984 al novembre 1986 e dal 1992 al 1993 è stato Direttore del Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell'Università di Napoli.

Nel maggio 1985 e nel febbraio 1986, nell'ambito di un accordo bilaterale tra C.N.R. ed il Ministero dell'Astronautica Cinese, ha tenuto una serie di seminari scientifici presso Istituti ed Enti di ricerca della Repubblica Popolare Cinese.

Negli anni accademici 1987/88, 1988/89 e 1989/90 ha tenuto il corso di "Antenne" presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Napoli.

Dal 1989 al 1993 è stato Presidente del Gruppo Nazionale di "Elettromagnetismo" del C.N.R. .

Dal 1993 al 1995 è stato membro del Management Commitee della European Microwave Conference , nonché Presidente del Chapter MTT-AP della Sezione Italia Centro-Sud dell' IEEE (Institute of Electrical and Electronic Engineers).

Dal novembre 1993 al settembre 2000 è stato Pro-Rettore dell'Università di Napoli Federico II.

E' stato membro del Consiglio Scientifico dell’Istituto di Ricerca per l'Elettromagnetismo ed i Componenti Elettronici (IRECE) del C.N.R. dal 1982 al 2000.

Dal 1997 al 2003 è stato Direttore del  C.I.R.M.A. (Centro Interuniversitario di Ricerca sulle Microonde e le Antenne).

Dall’Aprile 2001 è Direttore dell’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (IREA).

Dal 2002 è membro della giunta del Consorzio Nazionale Interuniversitario sulle Telecomunicazioni (CNIT).

E’ responsabile del Polo Telecomunicazioni e membro del Comitato Direttivo del Centro Regionale di Competenza sulle ICT della Regione Campania.

E' membro del Comitato editoriale della rivista "Alta Frequenza".

In riconoscimento dei contributi all'avanzamento della teoria dell'Elettromagnetismo e della tecnologia delle antenne, nel 1993 è stato eletto Fellow dell’IEEE.

Nel 1996 è stato insignito del premio Guido Dorso per la ricerca.

Nel 1998 gli è stata conferita la medaglia d'oro del Presidente della Repubblica quale benemerito della Scienza e della Cultura.

Nel 2004 è stato insignito del premio Calabria per le Scienze.

E' Socio dell'AEI (Associazione Elettrotecnica Italiana) e dell'IEEE .

E’ socio dell’Accademia Pontaniana.

L'attività scientifica ha riguardato principalmente i seguenti  settori:

a) Studio della diffusione da parte di superfici caricate e miglioramento delle caratteristiche radiative di antenne a riflettore mediante caricamento di bordi.

b) Analisi e sintesi di antenne a riflettore e a schiera.

c) Studio delle proprietà analitiche dei campi elettromagnetici e sviluppo di rappresentazioni efficienti dei campi diffusi.

d) Tecniche di misura campo vicino - campo lontano.

e) Problemi inversi e diagnostica elettromagnetica non distruttiva.

Nell’ambito dell’attività di ricerca è stato responsabile scientifico e/o coordinatore di decine di progetti di ricerca nazionali e internazionali, nonché di convenzioni di Ricerca con rilevanti Industrie nazionali.

E’ autore o coautore di circa 300 lavori scientifici, per gran parte pubblicati su riviste internazionali o atti di Convegni internazionali.