Home 
Accademia 
Sede 
Cenni storici 
Archivio 
Commemorazioni 
Soci 
Adunanze 
Note scientifiche 
Conferenze 
Annuario 
Pubblicazioni 
Ricostruzione angioina 
Galleria 
Contatti 
Altre Accademie 














//home / Soci /
 
 

Curriculum socio





- Raimondi Giulio -


Dati personali

-     Data di nascita: 8.2.1935

-     Luogo di nascita: Napoli

 

Docente di Archivistica - Corso di Laurea Specialistica in Corservazione e Restauro dei Beni Culturali della Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.

 

  1. Presidente dell’Associazione Amici degli Archivi onlus - sede operativa Vico Storto Purgatorio ad Arco,15 Napoli

  2. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Napoli

  3. Abilitato all’esercizio  della professione di Avvocato

  4. Ha frequentato la Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso l’Archivio di Stato di Napoli   per gli anni accademici 1966/67 e 1967/68 conseguendo al termine dei corsi stessi il diploma delle predette discipline con voti 150/150 ed una lode.

  5. Socio dell’Accademia Pontaniana di Napoli

  6. Soprintendente Archivistico dal 1.11.1984 al 30.9.1991

  7. Direttore dell’Archivio di Stato di Napoli dal 1.10.1991 al 27.11.1995

  8. Soprintendente Archivistico dal 28.11.1995al 20 dicembre 2001 (collocato a riposo su richiesta)

  9. Su proposta della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Salerno - Corso di Laurea in Scienze Politiche - ha svolto le funzioni inerenti alle esercitazioni pratiche degli studenti presso la cattedra di Storia Contemporanea per gli anni accademici 1974/75, 1975/76, 1976/77, 1977/78,1978/79.

   Dopo la riforma sulle docenze universitarie  per gli anni accademici     1979/80,1980/81, 1981/82, 1982/83, 1983/84 1984/85 1985/86 1986/87 ha svolto  presso la cattedra di Storia  Contemporanea le funzioni di cultore della materia.

  1. Presso l’Archivio di Stato di Napoli ha diretto la Scuola di    Archivistica, Paleografia e Diplomatica per gli anni 1991-1995 svolgendo il corso di lezioni di Archivistica

  2. Vincitore di concorso nell’Amministrazione degli Archivi di Stato è stato incaricato della Reggenza della Soprintendenza Archivistica per la Campania dal 7 luglio 1982 al 31 ottobre 1984

  3. Ha proposto nel Centenario della morte di Bartolommeo Capasso 1900-2000 l’istituzione del Comitato Nazionale per le Celebrazioni diventandone Segretario. Il Comitato ha per scopo la riedizione delle sue opere esaurite e difficilmente  rintracciabili. Il Comitato con il Convegno internazionale “Bartolommeo Capasso. Erudizione e storia nella Napoli di fine ottocento, Napoli -Sorrento 14-15 marzo 2001” ha iniziato il recupero delle memorie delle attività e delle pubblicazioni dello studioso.

  4. Nel corso del servizio effettuato presso l’Archivio di Stato di Avellino   e presso la Soprintendenza Archivistica per la Campania, ha svolto numerosissime  ispezioni presso archivi di enti pubblici e privati, compilando le relative relazioni, dirigendo ordinamenti parziali e sommari di numerosi archivi di enti pubblici e privati

  5. Ha, in particolare, diretto i lavori di recupero dell’archivio del Comune di Solofra (AV) e dell’Ente soppresso Collegi Riuniti “Principe di Napoli”, di numerosi archivi colpiti dal sisma del 1980.

  6. Ha partecipato alle riunioni del gruppo di lavoro costituito presso la Divisione Vigilanza Archivistica - Direzione Generale degli Archivi di Stato per la preparazione e formulazione delle norme relative all’attività di vigilanza  per l’attuazione del regolamento di esecuzione del D.P.R. 30.9.1963 n. 1409

  7. Ha effettuato ricerche presso l’Haus- hof und Staatsarchiv di Vienna e l’Archivio di Stato di Bolzano per incarico della Direzione Generale per gli Archivi di Stato

  8. Ha progettato il piano d’intervento per la conservazione dei beni archivistici di numerosi enti, fra i quali: Comune di Sorrento, Archivio Diocesano di Salerno, Archivio Diocesano di Nola, Archivio del Comune di Vietri sul Mare, Archivi degli Enti pubblici  ed ecclesiastici conservati negli edifici del “Decumano Maggiore” nell’ambito di un progetto effettuato in collaborazione con le altre Soprintendenze di Napoli, il Comune di Napoli, l’Archivio Storico della Deputazione della Real Cappella del Tesoro di San Gennaro, Archivio Storico del Banco di Napoli, etc.

  9. Nell’ambito della collaborazione con la Regione Campania, ha partecipato alla stesura dei programmi per la valorizzazione dei beni culturali e a tutte le iniziative programmate ed attuate dalla Regione per il recupero dei beni culturali danneggiati dal sisma del 23.11.1980, dal sisma dell’aprile 1984 e dal bradisismo della zona flegrea

  10. Nell’ambito della collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha partecipato alla ricerca dal titolo “Fonti locali per la storia dei centri della penisola sorrentina ed è stato  responsabile scientifico delle ricerche “Censimento delle fonti documentarie interessanti le attività economiche della Regione Campania, conservate negli archivi italiani e stranieri , pubblici e privati” e “Censimento delle fonti documentarie conservate negli archivi ecclesiastici della Regione Campania”

  11. Oltre le numerose  attività istituzionali ha diretto, organizzato e coordinato pubblicazioni, convegni e mostre tutte finalizzate alla tutela e alla valorizzazione delle fonti archivistiche.

 

Nel periodo della Direzione dell’Archivio di Stato di Napoli, oltre a riportare l’edificio conventuale dei SS.Severino e Sossio, ad una situazione di decorosa sistemazione del monumento gravemente danneggiato dal terremoto del 1980, ha coordinato le mostre sui rapporti tra Stato e Chiesa nel Mezzogiorno, sull’urbanistica napoletana di fine ottocento, su Francesco II, sugli eventi del 1943-45 e sul 150° anniversario del congresso degli scienziati italiani a Napoli. Le mostre con i relativi cataloghi sono stati e sono punti di riferimento dei problemi affrontati oltre ad essere occasione di riordinamento e valorizzazione delle fonti documentarie conservate nel Grande Archivio del Regno. Come Soprintendente Archivistico per la Campania ha coordinato le mostre sul vedutismo napoletano, su S.Biagio dei Librai” una strada una storia”, sulle fonti documentarie degli enti di assistenza (il Patrimonio del Povero), su Giovanni Amendola anche con un convegno di studi. Altri temi importanti soprattutto in collaborazione con l’Archivio Storico del Banco di Napoli, sempre con mostre e convegni di studi sono stati: la Repubblica Napoletana del 1799 e il Giubileo 2000.  Per queste due manifestazioni in collaborazione con la regione Campania ed il Comune di Napoli  vi è stato un proseguimento, sul piano didattico, con una mostra itinerante per far conoscere soprattutto agli studenti della Campania gli avvenimenti, le problematiche di due particolari momenti della storia della comunità napoletana e campana. Ha tenuto i corsi di Archivistica generale e di Archivistica speciale presso la stessa Scuola e numerosi corsi, seminari e lezioni richieste da Enti pubblici e privati (Istituto Luigi Sturzo di Roma, Comune di Napoli, Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa, Archivio Storico del Banco di Napoli etc.) dedicati all’Archivistica ed in particolar modo alle fonti d’archivio per la storia economica del Regno di Napoli. Fra le realizzazioni di tali scopi, ha un carattere prioritario la consulenza scientifica per l’adeguamento degli archivi degli enti pubblici e di quelli privati di interesse storico al Testo Unico sopraindicato.Per le Università, come per tutti gli altri enti pubblici, è possibile ipotizzare la progettazione di quanto è necessario per la costituzione di un archivio storico con il recupero della documentazione prodotta.

 

21. Nell’ambito delle attività di recupero, riordinamento e valorizzazione delle fonti archivistiche  negli anni 1996-2000 ha dato particolare importanza alle fonti archivistiche riguardanti la storia  delle istituzioni sanitarie, caritative, assistenziali ed educative in Campania dal XIII al XX secolo. Alla vigilia (1978) della riforma sanitaria offrì il proprio contributo  con lo scritto “Gli archivi degli enti mutualistici” in Archivi e Cultura,XIII, Roma 1980 per la risoluzione dei vari problemi che già all’inizio si presentavano numerosi. Successivamente  nelle giornate di studio nel dicembre del 1996 furono esaminati aspetti e problemi degli archivi sanitari . Nel 1997 con la mostra “Il Patrimonio del Povero” ed un volume di studi dedicato alle varie istituzioni, i loro archivi , alle fonti archivistiche private ed alle fonti bibliografiche. Nel 1998 e 1999 sono state invece studiati i problemi riguardanti la gestione degli archivi ospedalieri che hanno poi avuto con le giornate d’incontro, studi e formazione (Salerno 16 e 17 dicembre 1999) negli archivi delle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere Italiane un momento di riflessione a livello nazionale che ha consentito la compilazione di vari documenti, (massimario di conservazione e di scarto, titolario di classificazione per gli archivi delle A.S.L. e delle Aziende Ospedaliere regolamento per la tenuta, gestione e la tutela dei documenti delle Aziende sanitarie e ospedaliere dal protocollo  all’archivio , manuale di gestione del protocollo informatico). Un  apposito gruppo di lavoro istituito  dalla Dr.ssa  Maria Grazia Pastura Direttore della Divisione della Vigilanza Archivistica ha, poi, continuato l’esame e la risoluzione delle varie problematiche.

Negli stessi anni (1997-1998) propone l’istituzione  della Sezione per la Campania del CISO (Centro Internazionale per la Storia Ospedaliera) per un’adeguata azione di conservazione, recupero e valorizzazione degli Ospedali di Napoli e della Campania, in base alla considerazione che la documentazione ospedaliera costituisse anche per il privato (cartelle cliniche una indispensabile conoscenza per il trattamento sanitario. Tuttora, però, difficoltà economiche e tecniche hanno impedito la realizzazione del progetto.

Le pubblicazioni indicate nell’apposito elenco dedicate ai problemi ospedalieri ed in particolar modo ai problemi della conservazione e della consultazione del materiale archivistico offrono una base di studio e di riflessione per qualunque archivio sanitario si voglia conservare o valorizzare.

 

 

PUBBLICAZIONI

 

 

1.      Archivi di enti pubblici e archivi privati conservati negli archivi di Stato di Avellino, Benevento, Caserta e Salerno, in “Atti del Convegno per i primi trent’anni di attività della Soprintendenza” Positano, 5 gennaio 1970, pp. 87-100, Roma 1973

2.      Fonti d’Archivio per lo studio dell’Ambiente storico-materiale di Sorrento e della penisola sorrentina, in “Atti del Convegno: Sorrento per la tutela dell’Ambiente”, 1978, vol.I - Sorrento 1983.

3.      Beni Culturali e tradizioni economico-sociale nel patrimonio archivistico e bibliografico del Cilento, in “atti della ricerca sulla organizzazione economica e socio-culturale nel Cilento e Vallo di Diano”, Centro Studi per la Storia del Mezzogiorno, Università di Salerno, 1979, vol.II.

4.      Gli archivi degli Enti mutualistici, in “Archivi e Cultura”, XIII (1979), Roma 1980, pp.141-149.

5.      Schede di archivi e biblioteche in Guida alla storia di Salerno e della sua provincia” a cura di A. Leone e G. Vitolo, Salerno 1982.

6.      Fonti archivistiche per la storia di Montemarano, in “Atti del Convegno: Montemarano nel suo habitat storico e geografico”, Montella 1985.

7.      Valorizzazione degli archivi: modalità e possibilità degli interventi legislativi, in “Atti della giornata di studio: Recupero e riordinamento degli archivi civili e religiosi della costiera amalfitana”, Amalfi 1985

8.      Relazione sugli archivi colpiti dal terremoto, in “Atti del Convegno di Studio” Potenza, 12-14 aprile 1984

9.      Premessa in “Documenti e Ricerche n.1 “ Napoli 1984, pag.7

10.  Il patrimonio documentario della Campania: l’attività della Soprintendenza Archivistica per la sua tutela e valorizzazione, in “Documenti e Ricerche n.1”, p.9

11.  Archivio dell’Ente soppresso “Collegi Riuniti Principe di Napoli” conservato nell’edificio dell’Albergo dei Poveri, in “Documenti e Ricerche n.1” p.179.

12.  Introduzione alla giornata di studi del 17.6.1985, in “Il patrimonio documentario ecclesiastico: aspetti giuridici e realtà locali” Napoli 1986

13.  Premessa in “Documenti e Ricerche n. 2” Napoli 1986, p.7

14.  L’Archivio Storico Diocesano di Salerno, in “Documenti e Ricerche n.2” Napoli, 1986, p.231

15.  Premessa dell’inventario a cura di Maria Rosaria Strazzullo, in “L’Archivio delle Manifatture Cotoniere Meridionali: un contributo per la storia di una fabbrica del Mezzogiorno”, Napoli 1986

16.  Presentazione dell’inventario “L’Archivio Storico del Comune di Cava” a cura di Rita Taglè, Cava dei Tirreni 1986.

17.  “Introduzione”  al catalogo della mostra “La città di Napoli tra vedutismo e cartografia” Napoli 1988

18.  “Presentazione” nel volume “S.Biagio de’Librari -una strada, una storia” Soprintendenza Archivistica per la Campania. Arte Tipografica editore Napoli 1991.

19.  “Consuetudini locali in materia di commercio e consumo di generi alimentari nelle Università del Regno di Napoli nel secolo XVIII” estratto dagli “Atti della Accademia Pontaniana” Nuova Serie - Volume XL Anno Accademico 1991

20.  “Introduzione” in “Industria e cultura industriale nella storia del Mezzogiorno  Contemporaneo” Giornata di studi 20 giugno 1986. Soprintendenza Archivistica per la Campania Napoli 1991

21.  “Valorizzazione e tutela della documentazione archivistica privata” in “Napoli Nobilissima” rivista di Arte Figurative, Archeologia e Urbanistica volume XXVI Arte Tipografica Napoli 1991.

22.  Guida alla mostra documentaria “Stato e Chiesa nel Mezzogiorno Testimonianze Archivistiche” Napoli 5 ottobre 1993 - 30 settembre 1994

23.  Presentazione del XXXIX volume dei Registri della Cancelleria Angioina Napoli 1992

24.  Introduzione catalogo mostra “Stato e Chiesa nel Mezzogiorno: testimonianze archivistiche”.Napoli 1993

25.  Presentazione catalogo mostra “Lamont Young, Ermanno Du Mesnil: teoria e prassi nella Napoli umbertina” Napoli 1994

26.  “Ricordo di Jole Mazzoleni” commemorazione tenuta all’Accademia Pontaniana il 17.12.1992

27.  Ricordo di Monsignore Franco Strazzullo in “Franco Strazzullo e i suoi scritti” Napoli 1993

28.  Intervista “Il percorso della memoria” in “Napoli Voci per una città” Napoli 1993

29.  Intervento nell’incontro di studio ”Verso un accordo di programma per il centro storico di Napoli”, tenutosi presso il Teatrino di Corte di Palazzo Reale, 7 ottobre 1994

30.  Presentazione del XLV volume dei registri della Cancelleria Angioina, Napoli 1994

31.  “Francesco II: immagini e testimonianze d’archivio”. Catalogo della mostra ” Francesco II di Borbone “. Immagini, documenti, testimonianze. Napoli, Archivio di Stato, 5 dicembre 1994.

32.  La Campania,la memoria, le memorie, Napoli Archivio di Stato 1995

33.  Relazioni i e presentazioni: “Giovanni Amendola una vita per la Democrazia” Catalogo  della mostra Napoli 14.10.1996 - Atti del Convegno  Napoli 1999.

34.  Presentazione I Quaderno dell’Archivio Storico del Banco di Napoli - Napoli 1997

35.  Presentazione II Quaderno dell’Archivio Storico del Banco di Napoli - Napoli 1998.

36.  Relazione presentazione del I Quaderno dell’Archivio Storico del Banco di Napoli - 19.12.1997.

37.  Presentazione “gli Archivi delle Aziende di Credito” - Napoli  30.3.1998.

38.  Presentazione “Palazzo Marigliano” di Diodato Colonnesi  -  Napoli 1998

39.  Il Ritorno di W. Hamilton in “ The Hamilton Papers” - Napoli 1999

40.  Presentazione Catalogo della Mostra “ 2 piovoso - 25 pratile 1799” - Napoli 1999.

41.  Premessa alla guida alla mostra “Per una storia non scritta: il 1799 nel Vallo di Diano” Padula 30.10.1999.

42.  Prefazione alla guida alla mostra “1799 il sogno di una patria europea: politica e costume”Napoli Palazzo Reale 13.3./15.4. 2000.

43.  Prefazione. L’archivio e le banche: ricerca, tutela, gestione atti delle giornate di studio Napoli 11 - 12 maggio 2000

44.  Prefazione “giornate di incontro, studi e formazione sugli Archivi delle aziende Sanitarie ed Ospedaliere italiane” Salerno ASL 2, 16-17 dicembre 1999

45.  “Un momento di riflessione in” Il Patrimonio del Povero Istituzioni sanitarie, caritative, assistenziali ed educative in Campania, dal secolo XIII al secolo XX “Fausto Fiorentino editore “ Napoli 1997

46.  Cinque secoli di storia, cent’anni di documenti: il “Grande Ospedale degli Incurabili” in Il Patrimonio del Povero citato.

47.  “Archivi e raccolte private: un esempio di fonti documentarie e bibliografiche” in Il Patrimonio del Povero citato.

48.  Introduzione “Omaggio alla Repubblica Napoletana del 1799 -fonti e ricerche”Luciano Editore  Napoli 2000

49.  “Una inedita cronaca dell’arrivo i francesi a Napoli: l’Almanacco dell’anno VIII” in “Omaggio alla Repubblica” citato.

50.  Il libro delle rivele del Cavalier Giuseppe Valletta” in Omaggio alla Repubblica” citato

51.  Amministrazione  entrale e amministrazione periferica dello Stato unitario: lo sviluppo legislativo 1861 -1914” in Scritti in memoria di Antonino Lombardo” Ass.Naz.Archivistica Italiana. Firenze Le Monier 1996

52.  “Jole Mazzoleni Archivista” in Per la Storia del Mezzogiorno medievale e moderno. Studi in memoria di Jole Mazzoleni” Roma Uff. Centr. Beni Archivistici Saggi 48 - 1998

53.  Banche e banchieri a Napoli 1860-1986” in “Studi in memoria di Jole Mazzoleni citato

54.  Introduzione al Convegno “Medicina e Ospedali Memorie e futuro. Aspetti e problemi degli archivi sanitari” Napoli 20-21 dicembre 1996. Direz.Generale per gli Archivi. Roma Saggi 69-2001.

55.  “San Gennaro e Napoli. Note dall’Archivio della Deputazione della Real Cappella del Tesoro” Napoli 8 giugno  2000 in ”L’Archivio del Miracolo” Napoli 2001

56.  “L’Amministrazione delle comunità locali nel regno di Napoli: cenni di storia istituzionale in “Gli archivi storici comunali. Lezioni di archivistica Soprintendenza archivistica per il Lazio -Riv.Storica del Lazio anno VI n.8 Roma 1998

57.  Presentazione “Inventario Archivio Vera Lombardi”

58.  Bartolommeo Capasso Archivista in “La Terra delle Sirene - rivista del centro Studi e ricerche “B.Capasso” n.18 Sorrento 1999 pp.9-15

59.  Capasso e l’Archivio Municipale di Napoli “in atti del Convegno Internazionale” B.Capasso nel Centenario della morte Erudizione e storia nella Napoli di fine ottocento “Napoli Sorrento 14 - 15 marzo 2001 in corso di stampa

60.  presentazione “Napoli, il mare, le americhe” Catalogo della mostra documentaria 6-13 dicembre 1992 -Napoli Archivio di Stato 1992

61.  “Il patrimonio di carte: gli archivi per la storia” in “Napoli per Napoli” Rivista di politica e cultura n.8 -9 1997.

62.  Vetri e Vetrai a Napoli dagli statuti delle arti alle leggi del libero mercato in Il Vetro in Italia meridionale e insulare . Atti del primo convegno multidisciplinare Napoli 5 - 7 marzo 1998         

63.  una fonte d’archivio per la storia economica e sociale della Basilicata: i percettori provinciali (1475-1804) “in atti del Convegno “Società e Religione in Basilicata nell’età moderna” Potenza-Matera 25-28 settembre 1975.

64.  Archivistica -Lezioni per i giovani assunti dal Comune di Sorrento in base alla legge 285/77 . anno 1979-80   

65.  presentazione alla guida tascabile della mostra “ La Città di Napoli tra vedutismo e cartografia” - Napoli 1988

66.  “Dal Principe al Castellano” in “Il Castello di Taranto. Immagine e progetto. Taranto Castello Aragonese 25 nov - 18 dic. 1992

67.  “L’Archivio Montalto di Fragnito recuperato alla storia e agli studiosi” inedito s d me 1993

68.  “Cultura degli archivi e cultura della Chiesa” estratto da “Archivi ecclesiae” anni 38-39 (1995-1996) pag.21-33

69.  Presentazione al Catalogo della mostra documentaria, bibliografica e iconografica “Il sogno italo-americano. Realtà e immaginario dell’emigrazione negli Stati Uniti. Napoli Ist. Univ. Suor Orsola Benincasa 28/30 nov.1966

70.  Presentazione in “Palazzo Marigliano, scenari di vita e cultura napoletana”. Maggio dei Monumenti Napoli Arte Tipografica 1997

71.  Presentazione in “Guida agli archivi storici del Comune e delle Parrocchie di Mercato San Severino” a cura di Giovanni Romano. Napoli ESI 1997

72.  Il Grande Giubileo del 2000 in “Giubileo 2000 tradizioni, immagini e percorsi napoletani. Mostra documentaria, bibliografica ed iconografica. Luciano Editore Napoli Chiesa di San Severo al Pendino 29 aprile - 25 giugno 2000

73.  “l’Archivio Storico e la vita culturale” in “Dieci anni dell’Istituto Banco di Napoli - Fondazione 1991-2001” Napoli Fausto Fiorentino editore 2001

74.  Introduzione al Catalogo della mostra itinerante “Liberaci dal male- Giubilei, pellegrinaggi, Santi ed Itinerari devozionali in Campania“ Luciano editore Napoli  2000

75.  Prefazione al Catalogo “Giubileo 2000 Memoria di Pietra e di Carte. Pellegrinaggi e luoghi di devozione in Campania” Padula dicembre 2000 - marzo 2001

76.  Presentazione al catalogo della mostra “Lavoratori a Napoli dall’Unità ‘Italia al secondo dopoguerra” Napoli Palazzo Reale 28 settembre - 30 novembre 1995